Missione  3

Infrastrutture per una mobilità sostenibile

È articolata in due componenti e stanzia complessivamente 31,4 miliardi – di cui 25,1 miliardi dal Dispositivo per la Ripresa e la Resilienza e 6,3 miliardi dal Fondo. 
Obiettivo primario di questa missione è quello di rafforzare ed estendere l’alta velocità ferroviaria nazionale, nonché di potenziare la rete ferroviaria regionale, con una particolare attenzione alle zone del mezzogiorno. Promuove la messa in sicurezza e il monitoraggio digitale di viadotti e ponti stradali nelle aree del territorio che presentano maggiori rischi.
Inoltre, prevede investimenti per un sistema portuale competitivo e sostenibile dal punto di vista ambientale per sviluppare i traffici collegati alle grandi linee di comunicazione europee e valorizzare il ruolo dei porti dell’Italia meridionale.
Search